Reggio Audace F.C. – A.S. Gubbio 1-1
Reti:
Zanoni (39′ pt.), Marchi (13′ st.)

REGGIO AUDACE FC: Narduzzo, Rozzio, Spanò, Costa, Libutti (40′ st. Radrezza), Espeche (13′ st. Kargbo), Rossi, Varone, Favale (13′ st. Santovito), Staiti (26′ st. Zanini), Marchi. A disposizione: Voltolini, Kirwan, Martinelli, Haruna, Muro. All: Alvini.

A.S. Gubbio: Ravaglia, Zanoni, Bacchetti, Cinaglia, Maini, Bangu (13′ st. Lakti), Benedetti, Sbaffo, De Silvestro (13′ st. Sorrentino), Cesaretti (32′ st. Konate), Tavernelli (40′ st. Meli). A disposizione: Battista, Conti, Munoz, Ricci, Malaccari, Zanellati, Filippini. All: Guidi.

Arbitro: Giordano di Novara (Salvalaglio di Legnano e Vitali di Brescia)
Ammoniti: Benedetti (G), Bangu (G), Sbaffo (G), Favale (R), Cinaglia (G), Ravaglia (G).
Espulsi: Maini (G).

PRIMO TEMPO


Match subito fisico al Città del Tricolore con gli ospiti che provano a infilare in ripartenza i granata. Al quarto d’ora è un colpo di testa da corner di Costa a far sospirare i tifosi granata e sempre da giocata aerea arriveranno i tentativi più pericolosi dei granata: il più concreto attorno alla mezz’ora quando Varone non riesce a impattare bene il pallone da posizione ravvicinata vedendo sfumare il vantaggio. In uno dei momenti più positivi dei ragazzi di mister Alvini arriva l’incornata di Zanoni, al primo gol tra i professionisti, che regala lo 0-1 al Gubbio che va al riposo in vantaggio.

SECONDO TEMPO


Al quarto d’ora nella ripresa arriva il pareggio granata: Staiti pennella al centro per Marchi che di testa insacca. Entrano Kargbo e Santovito per portare in campo energie fresche, così come Zanini per tentare un attacco che valga i tre punti. L’espulsione di Maini lascia il Gubbio in dieci uomini, ma la retroguardia degli ospiti è attenta e anche l’ultimo colpo di testa di Marchi ben contrastato finisce di un nulla a lato. Il match si chiude sull’1-1 finale con i granata che domenica saranno nuovamente in scena al Città del Tricolore con la Triestina.