Reggio Audace F.C. – Sasso Marconi 1-0

Reti: Zamparo (7′ pt.)

Reggio Audace F.C.: Narduzzo, Bran (22’ st. Cozzolino), Palmiero, Spanò, Belfasti (20’ pt. Casanova), Staiti, Cavagna, Osuji (7’ st. Ungaro), Dammacco (40’ pt. Alvitrez), Zamparo, Bardeggia (10’ st. Pastore) A disposizione: Rossi, Piccinini, Ponsat, Rizzi. All: Antonioli

Sasso Marconi: Monari, Cosner (15’ st. Di Cecco), Giacomoni (46’ st. Alessi), Iroanya, De Lucca (29’ st. Satalino), Spezzani (24’ st. Dall’Ara), Tonelli, Rustichelli (9’ st. Negri), Rrapaj, Della Rocca, Barranca A disposizione: Celeste, Mele, Betti, Garni. All: Moscariello

Arbitro: Dario Madonia di Palermo (Starnini di Viterbo e Barcherini di Terni).

Note: Espulso Spanò al 5’ st. Ammoniti Giacomoni, Spezzani, Pastore, Cosner, Rrapaj. Angoli 2-10, Rec.: 2’ pt, 5’ st.

 

La partita

Animo da battaglia, come chi, nelle difficoltà, stringe i denti fino alla fine. È questo il ritratto della Reggio Audace che oggi ha conquistato tre punti fondamentali grazie al successo per 1-0 sul Sasso Marconi. E la gioia in casa granata, oggi, è doppia… Il Modena pareggia a Carpenedolo 1-1 con la Calvina e la Pergolettese non va oltre il pari a reti bianche a Classe.

Ora la classifica testimonia che il secondo posto occupato dai canarini è a sole due lunghezze di distanza ed è un obiettivo raggiungibile grazie alla crescita, soprattutto mentale, della squadra nelle ultime settimane.

FRECCIA. Nonostante il Sasso Marconi impegni Narduzzo dopo soli due minuti, la Regia approccia bene la gara, trovando, con pazienza, buone geometrie di gioco con Cavagna, perno del centrocampo, che imbecca più volte sulle fasce la spinta di Belfasti e Bran.

L’ottimo utilizzo degli spazi della mediana si concretizza al 7’, quando Staiti serve con un lancio perfetto Zamparo alle spalle della difesa felsinea. L’attaccante friulano si porta il pallone sul piede sinistro grazie a un preciso stop di petto e supera Monari con un pregevole pallonetto che si insacca appena sotto la traversa. Sedicesimo centro per l’Arciere ed 1-0 per la Regia.

Intorno al quarto d’ora è Bardeggia ad impensierire Monari con un destro a distanza ravvicinata che il portiere ospite blocca in due tempi. Un’occasione che anticipa l’importante palla gol non concretizzata da Zamparo pochi minuti più tardi… Ancora protagonista la Iena Staiti, che, recuperato il pallone al limite della propria area, corre il campo box to box, servendo l’ex Cuneo con un preciso filtrante. Zamparo, arrivato stanco per la progressione effettuata per seguire Staiti, non è lucido e calcia contro Monari.

Antonioli, prima della pausa, sostituisce Dammacco con Alvítrez, effettuando il secondo cambio granata nel primo tempo dopo che al 20’ Casanova rileva un Belfasti costretto ad uscire per infortunio.

ROSSO. La doccia fredda per i granata arriva all’inizio del secondo tempo quando, dopo soli due minuti, un rimpallo coglie in controtempo la difesa granata, costringendo Spanò ad un fallo da ultimo uomo che gli procura un rosso diretto. Da quel momento i granata incontrano qualche difficoltà, dimostrando di saper anche soffrire in maniera grintosa.

Il giro palla ne risente, ma la Regia si rimbocca le mani e, nel giorno del ricordo di Paolino Ponzo, riesce a tirare fuori dal cilindro un grande cuore capace di trascinare, anche nei momenti difficili, l’intero stadio alle spalle degli uomini di Antonioli, che si vedono anche annullare un gol su calcio piazzato per fuorigioco.

E, nel momento in cui la partita si scalda e le squadre si allungano, a neutralizzare le palle gol del Sasso Marconi c’è un Davide Narduzzo, divenuto leader vocale della difesa dopo l’uscita di Spanò.

Al termine dei cinque minuti di recupero assegnati dal signor Madonia, è grande festa in campo, con mister Antonioli e il vice Piccoli che corrono ad abbracciare tutti i giocatori. La squadra, per festeggiare la vittoria, saluta Curva Sud e Tribuna Vandelli, prima di concedersi agli applausi della tribuna e dedicare un momento agli autografi richiesti dai più piccoli tifosi granata.

 

LE PAROLE DI MISTER ANTONIOLI

🗣 | <<I ragazzi oggi sono stati eroici. Una grande vittoria di carattere.>> Il commento di mister Mauro Antonioli dopo il successo sul Sasso Marconi 🇱🇻#unicoamore #perlanostracittà

Posted by Reggio Audace F.C. on Sunday, 24 March 2019

 

LE PAROLE DI GIUSEPPE PALMIERO

🗣 | <<Volevamo la vittoria e l’abbiamo ottenuta compatti. Ora siamo concentrati solo sulla sfida di Voghera.>>. Giuseppe Palmiero commenta il successo sul Sasso Marconi 🇱🇻#unicoamore #perlanostracittà

Posted by Reggio Audace F.C. on Sunday, 24 March 2019

 

LE PAROLE DI LORENZO STAITI

🗣 | <<Volevamo fortemente questi tre punti. Ora, con grande umiltà, dobbiamo guardare in casa nostra e macinare più punti possibili.>>. La Iena Lorenzo Staiti commenta il successo sul Sasso Marconi 🇱🇻#unicoamore #perlanostracittà

Posted by Reggio Audace F.C. on Sunday, 24 March 2019