Reggio Audace F.C. – Adrense 1 – 2

Reti: Faini (19′ pt.), Zamparo (11′ st.), Mozzonica (27′ st.)

Reggio Audace F.C.: Rossi Matteo, Masini (35’ st. Bardeggia), Cigagna, Spanò, Cozzolino (15’ st. Ungaro), Alvitrez, Cavagna, Staiti, Cozzari (1′ st. Pastore), Zamparo, Broso. A disposizione: Cavalli, Gianferrari, Sanat, Palmiero, Crema, Piccinini. All: Antonioli

Adrense: Festa, Torri, Farimbella, Ferrari, Rossi Nicola, Fiorentino, Lauricella (49’ st. Villa), Mozzanica, Bardelloni (39’ st. Laner), Martinez (37’ st. Strada), Faini (20’ st. Ademi). A disposizione: Ndoj, Nolaschi, Paissoni, Fossati, Zugno. All: Volpi.

Arbitro:Matteo Dallapiccola di Trento (assistenti Gabriele Mari e Giulia Tempestilli di Roma 2)

Ammoniti: Broso (R), Martinez (A), Fiorentino (A), Zamparo (R), Rossi N. (A), Alvitrez (R)

Spettatori: 4019

 

Primo tempo


Prima fase di studio in cui i tentativi fatti per affondare da parte di entrambe le squadre non sortiscono alcun effetto. È più brava l’Adrense che al 19’, sfruttando una reazione non perfetta della retroguardia granata, mette Faini a tu per tu con Rossi e l’attaccante bianconero non sbaglia calciando con buona precisione alla spalle del portiere. La reazione della Reggio Audace F.C. è troppo timida: ci prova un paio di volte Zamparo prima con un tiro molto centrale ben bloccato da Festa e poi con un colpo di testa che porta a un calcio d’angolo. La partita si fa più tesa e alla mezz’ora Cozzari rimane a terra in area di rigore dopo gli scontri con il difensore Rossi e il portiere Festa tra le proteste del pubblico. La prima frazione di gioco termina senza regalare altre emozioni significative.
 

Secondo tempo


Pronti, via e la Reggio Audace è in avanti alla ricerca del pareggio con il colpo di testa di Broso da calcio d’angolo che finisce tra le mani dell’estremo difensore dell’Adrense. Un paio di minuti dopo Masini è atterrato in area di rigore con i granata che reclamano il fischio e Zamparo che viene ammonito per proteste. Scocca l’8′ quando un difensore dell’Adrense ostacola il portiere Festa che lascia andare la palla bloccata in presa alta e sopraggiunge Zamparo che conclude a rete, ma l’arbitro annulla il gol. I ragazzi di Antonioli non mollano la presa e trovano comunque il pareggio con lo stesso Zamparo che sfrutta un ottimo assist di Broso che mette al centro un pallone basso e veloce che il bomber granata deve solo toccare di piatto per depositarlo in gol. Continua a giocare con ritmo la Reggio Audace F.C. che tre minuti dopo avrebbe trovato il vantaggio, ma la terna arbitrale vanifica gli sforzi annullando la rete per fuorigioco. Esce Cozzolino ed entra Ungaro, mentre l’Adrense rileva l’autore del gol Faini per lasciare spazio ad Ademi. Al 27′ gli ospiti lanciano lungo su Bardelloni che, sfruttando l’errore della retroguardia granata, mette al centro per Mozzonica che deve calciare un rigore in movimento e trasforma portando i suoi in vantaggio 1-2. Girandola di cambi che porta la Reggio Audace F.C. a tentare il tutto per tutto con l’inserimento di un attaccante, Bardeggia, al posto di un difensore, Masini. Ne nascono un paio di occasioni per Staiti e Zamparo, ma non portano ad alcun risultato. Tensione nel finale con il direttore di gara Sig. Matteo Dallapiccola che allontana mister Antonioli e il preparatore atletico Cosmi dalla panchina.

 

LE PAROLE DEL PRESIDENTE LUCA QUINTAVALLI

🎤🗣 Il deciso intervento del presidente Luca Quintavalli sulla gara di oggi

Pubblicato da Reggio Audace F.C. su Domenica 23 dicembre 2018

 

LE PAROLE DI MISTER MAURO ANTONIOLI

🎤🗣 Le parole di mister Mauro Antonioli

Pubblicato da Reggio Audace F.C. su Domenica 23 dicembre 2018

 

LE PAROLE DI ALESSANDRO SPANÒ

🎤🗣 <<Ci vuole rispetto>>. Le parole di Alessandro Spanò dopo la sfida con l’Adrense.

Pubblicato da Reggio Audace F.C. su Domenica 23 dicembre 2018

 

LE PAROLE DI ANTONIO BROSO

🎤🗣 Le parole di Antonio Broso dopo la sfida con l’Adrense

Pubblicato da Reggio Audace F.C. su Domenica 23 dicembre 2018

 

LA FOTOGALLERY DI REGGIO AUDACE F.C. – ADRENSE