Vigor Carpaneto – Reggio Audace F.C. 1 – 1

Reti: Belfasti (39′ pt.), Rantier (42′ pt.)

Vigor Carpaneto: Vagge, Fogliazza, Cornaggia, Baschirotto, Matteo Rossini, Barba, Rossi, Abelli, Rantier (40′ st. Quaggio), Mauri (42’ st. Tinterri), Carrozza (21’ st. Corioni). A disposizione: Terzi, Zuccolini, Tosi, Viola, Favari. All: Stefano Rossini

Reggio Audace F.C.: Narduzzo, Masini (6’ st. Bran), Cigagna, Spanò, Belfasti; Cozzari (34’ st. Piccinini), Cavagna, Staiti, Dammacco (21’ st. Ponsat), Zamparo, Bardeggia. A disposizione: Venturelli, Casanova, Palmiero, Broso, Cozzolino, Ungaro. All: Antonioli

Arbitro: Eugenio Scarpa di Collegno (assistenti Alessandro Cremona e Michele Bernardini di Genova).

Ammoniti: Rossi (V), Dammacco (R), Fogliazza (V), Cavagna (R), Vagge (V)

Spettatori: 500

 

Primo tempo


Reggio Audace F.C. e Vigor Carpaneto danno vita a una prima metà di gara entusiasmante e ricca di occasioni per entrambi le squadra. Ad aprire le danze dopo 5′ di gioco è Zamparo che dribbla un paio di uomini sul limite dell’area, ma vede il tiro deviato in calcio d’angolo. Al 10′ il Carpaneto prova un’incursione sulla linea di fondo guadagnando il corner: l’angolo è ribattuto di pugno da Narduzzo e la palla sorpassa i difensori di casa lasciando Bardeggia a tu per tu con il portiere; l’attaccante granata prova ad angolare, ma Vagge para di piede e i ragazzi di Antonioli vedono sfuggire il vantaggio. Dopo circa dieci minuti di gioco è di nuovo Zamparo, questa volta di testa, a sfiorare lo specchio della porta. Per i biancocelesti, oggi in nero, ci prova Fogliazza che vede la propria conclusione allontanata dall’estremo difensore granata. Attorno al 25′ inizia il forcing dei reggiani: prima la punizione di Staiti finisce a lato e poi, dopo il recupero palla di Bardeggia, sempre il centrocampista granata calcia troppo debole rasoterra. Il gol è nell’aria e arriva con il tiro di controbalzo di Belfasti che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo trova l’angolo alto alla sinistra di Vegge. Quasi nemmeno il tempo di esultare che da una situazione confusa nel cuore dell’area ne esce il pareggio di Rantier: al 42′ il bomber del Carpaneto sfrutta un passaggio rasoterra per infilare la palla alle spalle di Narduzzo. Si va al riposo sull’1-1.

 

Secondo tempo


Parte forte il Carpaneto che, nelle prime battute di secondo tempo, si fa avanti con insistenza: Rantier al minuto 11 sfiora la doppietta personale calciando a lato e Fogliazza calcia alto sopra la traversa al 23′. Un minuto dopo arriva l’occasione più nitida per la Reggio Audace F.C. con la punizione calciata da Cavagna e respinta con i pugni dal portiere di casa. Il Carpaneto si avvicina all’area con il solito Rantier e Mauri.I granata si buttano in avanti per agguantare i tre punti, ma la fortuna non assiste la squadra di mister Anotnioli: azione insistita di Staiti che si vede ribattuto il tiro, arriva Bardeggia che trova l’opposizione del portiere, ci prova anche Ponsat il cui tiro è salvato sulla linea di porta e poi Zamparo raccogliendo la ribattuta del difensore colpisce il palo. La Reggio Audace F.C. si arrende al pareggio e torna da Carpaneto con un punto.

 

LE PAROLE DI MISTER ANTONIOLI

🗣 | Mister Antonioli commenta il pari dei granata a Carpaneto. #unicoamore #perlanostracittà

Posted by Reggio Audace F.C. on Sunday, 24 February 2019

 

LE PAROLE DI NAZZARENO BELFASTI

🗣 | Purtroppo il suo primo gol in maglia granata, che aveva aperto le marcature, non è bastato per portare a casa i tre punti. Nazzareno Belfasti commenta il pari dei granata a Carpaneto. #unicoamore #perlanostracittà

Posted by Reggio Audace F.C. on Sunday, 24 February 2019

 

LE PAROLE DI JANIS CAVAGNA

🗣 | Janis Cavagna commenta il pareggio dei granata a Carpaneto#unicoamore #perlanostracittà

Posted by Reggio Audace F.C. on Sunday, 24 February 2019